100 parole per un’emozione: Maestra.

Avevo nostalgia dei miei bonsai, racconti di 100 parole per regalare un’emozione in chi legge.

Maestra

filastrocca-maestre

A lei venivano consegnati d’altre mani amorevoli. Sapeva che era un dono prezioso concessole da Lui : essere maestra.  La gioia di specchiarsi nell’ innocenza di chi nella vita è al primo gradino manteneva viva la bambina che era in lei. Quanti sorrisi aveva condiviso e quante lacrime aveva asciugato. Anche se erano diventati mamme e papà per lei rimanevano i suoi cuccioli. Incontrandoli poteva non ricordare il nome, ma le loro anime le riconosceva tutte. Con il tempo del riposo, si sa, affiorano i ricordi, compagni dei capelli bianchi e i sorrisi dei suoi cuccioli erano lì a farle compagnia.

Annunci

2 commenti su “100 parole per un’emozione: Maestra.

  1. Bella è quella filastrocca e toccante è la nota che segue.
    C’è un punto che condivido in pieno che spesso faccio mio.
    Maestra e alunno imparano insieme. Ovvero nessuno conosce tutto ma si può imparare tutto unendo le proprie forze.
    Felice notte.
    Un caro saluto

    Mi piace

  2. hai ragione come sempre con la tua saggezza. Maestra e alunno imparano insieme, ogni bambino è un microcosmo UNICO e irripetibile . Sono felice di essere Maestra e non Prof. perchè stare con i bambini era il mio destino , è con loro il mio posto.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...