100 Petali di una sola rosa, Essere Donna

Oggi festeggio i miei 60 anni con l’uscita di un mio ebook

copertina

Annunci

“Io sono quella che sono” tratta dal libro “SULLA SCIA DEL VENTO DELL’INFINITO” di Tonina Perrone

    Questo video è stato realizzato con immagini modificate, diverse prese dal web.

Il tempo dei sogni
è dissolto nella scia degli anni.
L’alba è lontana,
il cammino è più vicino
al tramonto.
Non cerco altrove
quello che ho da sempre.
Non voglio consensi
ne ipocriti sorrisi.

Voglio essere quella che sono,
senza pretese, se non una:
il rispetto.
Non cambierò
i colori del mio arcobaleno
aspettando un sorriso,
una mano amica e sincera.
Questo è il mio tempo…
“io sono quella che sono”.
Sguardo fiero e deciso
piedi piantati come forti radici,
luce nel cuore,
dolcezza nell’anima,
sorrido al mondo pensando …

“Io sono quella che sono”.

Poesia

 

Figlia del tormento,
t’annidi negli anfratti della mente.
Raggio di luna riflesso
nel fondo dell’ anima, esplodi
come melodia dai toni stonati
sullo spartito della vita.
Dolorosa e dolce liberazione
per il carnefice che lacera
la certezza del certo,
per darti vita.

Lo scrigno di nonna Rachele

nonna-rachele

“Lo scrigno di nonna Rachele”

Com’è lontano il tempo di Splinder , un luogo magico che mi ha fatto aprire le ali e volare libera nel mondo della fantasia . Quante persone magnifiche ho incontrato, alcune le ho pure abbracciate, altre restano nomi e fiumi di parole che mi hanno fatto compagnia e mi hanno fatto crescere.

Eppure quegli anni hanno lasciato il loro segno e sono racchiusi in un libro “Lo scrigno di nonna Rachele”.

È veramente uno scrigno con tante storie generate: da piccoli concorsi, dall’ascolto di musiche magiche, da notizie ascoltate di sfuggita e altre dettate forse da altre dimensioni. Sì, come risultanti d’intersezioni temporali e spaziali che ho captato e trasferito nei file del mio computer. Chissà quale forza mi ha fatto scrivere, perché scrivo lasciandomi cullare dalla musica e alla fine rileggo, quasi, ignorando le parole impresse sullo schermo.

Il libro l’ho dedicato a mio marito, ma avrei dovuto aggiungere anche mio figlio. Perché?

Entrambi mi sfidarono, nel lontano 2002, a superare la mia riluttanza verso il computer, non finirò mai di ringraziarli i miei due uomini di casa, ma … Sì c’è un “ma” se non avessi incontrato su Splinder la mia mentore, colei che mi ha insegnato a usare le ali questo libro non esisterebbe.

Fino al 2007 scrivevo parole confezionate in versi, alcune sono finite in un libro “Sulla scia del vento dell’infinito”, altre in diverse antologie e molte ancora sono nel mio sito “ Gli occhi sono lo specchio dell’anima”, poi  Pina Varriale mi ha spinto a scrivere racconti e tutto è cambiato.

A lei ho lasciato il compito ingrato di scrivere la Prefazione .

Oggi si conclude il tempo di Ambradorata ( mio nick su Splinder ) e inizia il tempo di Tonina Perrone.

Ritrovate su Facebook

gabbiano immag. modificata di Tonina Perrone

ogni alba ha il suo futuro,
porta il chiarore della luna
si veste dei raggi del nuovo sole,
sulla passerella del giorno
per dissolversi nel rosso fuoco
del tramonto …

silenzio

contorti fili rammendano
strappi esistenziali
disegni indecifrabili
alla semplicità dell’orizzonte
Eppure c’è oltre
un piccolo e stupido perchè
artefice del movimento
della giostra .
Giri non richiesti
ma necessari
aspettando nel fermo liberatore!

Ascoltando Josh Groban – Canto Alla Vita

Canto alla vita

Mani amore

Dolci carezze all’anima,
viandante alla scoperta
dei tasselli di questa vita.
Ricerca dell’essenza dell’essere
senza interrogativi razionali,
ma abbandono travolgente
alle spirali infinite dell’immenso.
Mani cercano altre mani,
stringono il vento
che parla di un amore
senza tempo.
Melodie avvolgono
un cuore innamorato
della vita.
Anima errante
sorride alla corrente
di questa esistenza
con la serenità
di chi l’amore
ha nelle pieghe
del suo essere
e canta la vita.
Vita dono divino
attende di essere
vissuta nel nome
dell’amore per risplendere
nella sua bellezza infinita.