29 luglio

 

papà.jpg

Oggi i ricordi riaffiorano dolci e avvolgenti

una mano grande, sicura, ferma

mi porta verso la vita.

Un nodo stringe in gola

no, non voglio piangere

lascio che il tuo abbraccio silenzioso e impalpabile

mi ridia forza come ai tempi di due nere treccine al vento.

So che sei accanto a noi, sempre, con il tuo dolce sorriso che rivedo

in lui, ogni volta che lo guardo.

Ti assomiglia più di quanto si possa pensare e la sua voce ricorda la tua.

Ti voglio bene ovunque tu sia.

Lucciole (ricordi di bimba)

lucciole Tonina Perrone

Stelline vaganti

volano come i sogni dei bimbi

volteggiano tra prati profumati di primavera.

Piccole mani intrappolano

la luce dell’infinito per un desiderio

che sa di magia.

Meraviglia danza nei cuori puri

poi tutto fugge,

il tempo offusca luci e cuori.

Ora solo dolci ricordi …

 

Libertà onirica

4725_1110859985638_1651040253_257813_5945002_n

Penna giace stanca

mente vaga nei meandri dei ricordi.

Disco dorato lancia gli ultimi raggi

su un presente dai colori sbiaditi e offuscati.

Mani cercano nel vuoto

fili di trame antiche

cadendo nel buio che lento abbraccia il mondo,

questo mondo malandato.

Affannosa ricerca su dolci note

verso un universo migliore

senza catene, senza pareti.

Sonno profondo e ristoratore vieni,

sono pronta per volare … libera e felice.

Ritrovate su Facebook

gabbiano immag. modificata di Tonina Perrone

ogni alba ha il suo futuro,
porta il chiarore della luna
si veste dei raggi del nuovo sole,
sulla passerella del giorno
per dissolversi nel rosso fuoco
del tramonto …

silenzio

contorti fili rammendano
strappi esistenziali
disegni indecifrabili
alla semplicità dell’orizzonte
Eppure c’è oltre
un piccolo e stupido perchè
artefice del movimento
della giostra .
Giri non richiesti
ma necessari
aspettando nel fermo liberatore!

Alchimia di parole

piano poesia

Suoni aleggiano

sulle ali del vento,

aquiloni pronti

per essere ammirati

volano liberi .

È il cuore

che grida nel silenzio dell’anima

formule alchemiche

al di fuori dei limiti del tempo.

Attento a te cuore

a non sbagliar suono

che sia luminoso e colorato

l’ombroso sia annientato.

Alchimie di parole

nate per donare luce

che luce sia!

Tutta la vita è una continua alchimia …

Auguri a noi

Ecco oggi mi manchi come l’aria.

Lo so sono passati ormai tanti anni , ma mi manchi.

Guardo una foto , prima è nitida poi si annebbia dietro l’affiorare di dolci ricordi a braccetto con ferite mai rimarginate.

Più tardi prenderò il telefono per dargli gli auguri , per sette anni tutte e tre abbiamo festeggiato il nostro santo, ora sono qui consapevole di essere sola .

Un bacio a te che sei lassù , un bacio a te figlio mio lontano dagli occhi ,ma non dal mio cuore.

Auguri a noi noi tre

8 MARZO 2016

donna 8 marzo

Lasciate!

Lasciate al vento

quelle fronde gialle

a disperdere la loro essenza

per chi spera di gioire

per rispettosi gesti quotidiani.

Lasciate al sole

quelle nuvole dorate

per chi in quel colore

sogna la libertà d’ essere

senza il nero della paura.

Lasciate alle gocce di rugiada

il compito del risveglio alla vita

di quelle impalpabili infiorescenze

specchio dei tanti sorrisi

spenti dal falso amore.

Lasciate le mimose sugli esili alberi

sono come piccole stelle,

brillano per ricordarci

che ieri loro c’erano,

con i loro sogni le loro speranze,

oggi  non ci sono …più!

Ascoltando Josh Groban – Canto Alla Vita

Canto alla vita

Mani amore

Dolci carezze all’anima,
viandante alla scoperta
dei tasselli di questa vita.
Ricerca dell’essenza dell’essere
senza interrogativi razionali,
ma abbandono travolgente
alle spirali infinite dell’immenso.
Mani cercano altre mani,
stringono il vento
che parla di un amore
senza tempo.
Melodie avvolgono
un cuore innamorato
della vita.
Anima errante
sorride alla corrente
di questa esistenza
con la serenità
di chi l’amore
ha nelle pieghe
del suo essere
e canta la vita.
Vita dono divino
attende di essere
vissuta nel nome
dell’amore per risplendere
nella sua bellezza infinita.

Alla ricerca di Ambradorata

Un po’ di malinconia per un tempo passato , quando ero un fluire di parole pronte a diventar pennellate sullo schermo bianco. Mi manca Splinder ❤ lo confesso, quel confrontarsi  con altri amici immergendosi nei  versi e nell’immagini, proprie e altrui.Mi manca Ambradorata e quel mondo fatato , incantato.

scritto da: ambradorata alle ore 26/03/2008 09:46

Orfana d’ispirazione

pioggiaer8
Non scrivo più
la mia mente
vaga
senza lasciare
segno .
Vedo una fiamma
accarezzata dal soffio
della mia anima stanca.
Nel suo chiarore
il volto tuo
come un sogno lontano.
Tendo la mano,
ma il mio respiro felice
spegne quel sogno
lasciandomi
nel buio
della notte.
Dove sei
mio poetare in versi?
Sembro orfana d’ispirazione,
le melodie
fanno volare la mia mente
in quadri lontani in squarci di vita
che non mi appartengono.
I versi mi hanno abbandonata
volano in alto nel cielo
come bianchi gabbiani
o come farfalle.
Tutto svanisce
e resto sola
davanti a questo
mare .
Sogno il mio vecchio poetare
svanito negli abissi
o portato via dal vento del nord.
A quel vento dono un foglio bianco
sarà lui a scrivere i versi
che io non so più donare.

Tutto è niente , niente è tutto, ora.  

 

27047_1306260574633_1174102601_30721290_5367694_n

 

Affannosa ricerca d’orizzonti ignoti

sui binari di flebili scie lucenti nel tetro buio.

Sfreccianti soffi d’indifferenza

aggrovigliati con cascate salate

giacciono

sui respiri caparbi nelle lotte avverse

di destini senza diritto di replica.

Dita annaspano nella fanghiglia

dono della superbia del io sono,

nel chiasso del nulla battono cuori, urlano esseri,

ma la sordità cronica

cancella ogni cosa nella dimensione senza eco.

Tutto è niente

niente è tutto

ora.