Acqua gelida…

Acqua gelida

 acqua-trasparenza-donna

Gridare al vento domande senza risposte,

mentre prepotenti scorgano stille

limpide e laceranti.

Affiorano ricordi,

ma non allentano la morsa del dolore.

Il  tempo non fa dimenticare

se lama infligge fendenti nel cuore.

Il sangue è diventato acqua

ed è gelida come gli sguardi

indifferenti di chi beffarda

sa di far male.

È tempo del cammino

È tempo del cammino

La mia anima errante

La mia anima errante

Sciolti nodi dalla trama della vita

lascia libero di andare chi

volge lo sguardo verso

i colori del domani.

Petali di antichi profumi

dispersi nel vento infinito.

Tutto ha un tempo

ora è tempo di andare senza voltarsi.

Mentre alle spalle

la luce si affievolisce

sul cammino è alto il sole.

Ora è tempo del cammino

senza mani amiche

senza occhi in cui specchiarsi.